Caterina Del Vivo

responsabile dell’Archivio storico del Gabinetto Vieusseux e nipote di Gina Gennai, si dedica da anni allo studio e alla valorizzazione di nuclei archivistici dell’Ottocento e del Novecento, curando inventari, cataloghi, carteggi e pubblicazioni di testi. Ha pubblicato biografie e saggi su personaggi femminili dell’Ottocento e del primo Novecento, approfondendo in particolare aspetti e figure della cultura ebraica. Presidente della Sezione toscana dell’Associazione nazionale archivisti, collabora a periodici di letteratura, storia e archivistica. Fra i suoi ultimi volumi la raccolta epistolare In esilio e sulla scena. Lauretta Cipriani Parra, Giuseppe Montanelli e Adelaide Ristori (Firenze, 2014) e Helen Zimmern. Corriere di Londra 1884-1910 (Milano, 2014).

Torna Indietro

Libri in Catalogo

x

Continuando la navigazione o chiudendo questa finestra, accetti l'utilizzo dei cookies.

Questo sito o gli strumenti terzi qui utilizzati utilizzano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X
x