Fioretta Mazzei

Di famiglia di tradizione cristiana, Fioretta Mazzei è stata una delle figure di rilievo della storia istituzionale e religiosa di Firenze. Ebbe modo di frequentare sin dall’adolescenza don Giulio Facibeni, amico del padre, e La Pira, del quale fu stretta collaboratrice, condividendone la sua azione politica ed amministrativa a favore dei poveri a partire dal 1944, quando iniziò a frequentare la Messa di San Procolo, ideata e animata da La Pira e rivolta ai più indigenti di Firenze. È stata consigliere comunale della D.C. nel Comune di Firenze dal 1951, anno in cui fu eletto Sindaco per la prima volta Giorgio La Pira sino al 1995 ed assessore alla Gioventù e Cultura, alla Pubblica Istruzione e alla Sicurezza Sociale dal 1960 al 1964, dal 1970 al 1974 e poi negli anni Ottanta. Condusse importanti battaglie negli anni Novanta, come il tentativo di salvare dalla svendita il Pignone, azienda strategica per l’Italia per quasi 40 anni. Morì a Firenze, dopo lunga malattia, l’11 novembre 1998, ed è sepolta nel cimitero comunale di Rifredi, accanto alle tombe di Giorgio La Pira e don Giulio Facibeni.
Torna Indietro

Libri in Catalogo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X