Maria Pia Casalena

Maria Pia Casalena (Teramo, 1976), si è laureata nel 1999 in Storia contemporanea all’Università di Bologna. Nel 2004 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Storia d’Europa presso l’Università di Bologna in cotutela con l’Université de Paris 1-Panthéon Sorbonne, discutendo la tesi: I congressi degli scienziati nell’Europa dell’Ottocento. Il modello francese e il caso italiano (XV ciclo; direttori: I. Porciani e Ch. Charle). Si occupa prevalentemente di storia sociale e culturale del XIX secolo, di scritture femminili in particolare di argomento storico, e di ego-documenti del XIX-XX secolo. Nel 2002-2003 e nel 2004-2005 ha partecipato a gruppi nazionali di ricerca sulle scritture femminili. Dal 2003 al 2007 ha collaborato alla Costruzione dell’Indice nominativo e tematico della Corrispondenza Sismondi (Archivio di Stato di Pistoia, sezione di Pescia). Nel 2004 è stata titolare di un Exchange Grant della European Science Foundation per un soggiorno di ricerca a Parigi. Dal 2004 al 2005 ha avuto un assegno di ricerca presso il Dipartimento di Discipline storiche per una ricerca sul Processo di gendering della comunità scientifica. Dal 2005 al 2006 è stata titolare di una borsa di perfezionamento all’estero, con cui è stata ammessa a seguire corsi e seminari dell’ENS (rue d’Ulm) e dell’EPHE sotto la direzione del Prof. G. Pécout. Dal 15 ottobre 2006 è titolare di una borsa di post-dottorato presso il Dipartimento di discipline storiche. Dal gennaio 2007 collabora col Centro studi storia delle professioni (CEPROF). Dal settembre 2007 collabora al Progetto Strategico “Per un atlante delle professioni” diretto dalla Prof. M. Malatesta. Nell’a.a. 2007-2008 è titolare di un modulo didattico di 30 ore nell’ambito del corso di Storia delle donne (CdL Scienze antropologiche). Già cultore della materia per Storia contemporanea e Storia del Risorgimento dal 2002 al 2005, dal 2006 è cultore della materia per Storia delle donne (CdL in Storia, LS in Storia d’Europa). Nel 2003-2004 ha tenuto complessivamente 60 ore di didattica alternativa per il Master in Studi di genere e politiche di pari opportunità (Università di Bologna). Nel 2005 ha collaborato al progetto e-learning Italy through history della Facoltà di Lettere e filosofia di Bologna. Dal 2002 fa parte della redazione della rivista «Il mestiere di storico» (segretaria di redazione dal 2003 al 2005) e dal 2004 di «Storicamente. Laboratorio di storia».
Torna Indietro

Libri in Catalogo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X