Daniel Diamant

Scritto il 27/09/2017
L’ho trovato molto stimolante, immaginativo e con un cotè scientifico che conferisce al tutto una verosimiglianza e autorevolezza carenti o quasi nella letteratura di genere. Gli ultimi racconti invece visitano una dimensione più intima, sentimentale e introspettiva che l'autrice padroneggia con pari intensità; l’irrequietezza femminile si esprime con la mera esposizione, quasi in carne viva, di sentimenti profondi, bene o male corrisposti, espressi con totale sincerità e pertanto sentiti e recepiti anche dal lettore maschio.
Torna Indietro

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X