Alla macchia, sempre. Vittorio Meoni e i dialoghi su una vita tra fascismo e democrazia

Poggibonsi il 11/10/2017 - Redazione
Non un racconto sulla Resistenza bensì sulle idee, le politiche, la cultura, le azioni e gli impegni del Novecento. “Alla macchia, sempre” (Betti Editrice), ultimo libro scritto da Vittorio Meoni prima della scomparsa nell’agosto scorso, verrà presentato giovedì 12 ottobre alle ore 18.00 alla libreria Il Mondo dei Libri di Poggibonsi. Interverranno Nicola Berti, assessore alla cultura di Poggibonsi, e i curatori Pietro Clemente, Alessandro Orlandini e Riccardo Bardotti. La presentazione è organizzata dalla libreria ed è promossa da Anpi Poggibonsi con il patrocinio del Comune.

Il libro - Una serie di conversazioni con Vittorio Meoni danno origine a un volume dove il protagonista stesso racconta la sua vita “dall’infanzia alla maturità alla pensione, una vita che ha traversato il ‘900 in modo molto significativo”, come scrivono i curatori in nota. La storia politica dell’Europa, e non solo quella dell’Italia o della Toscana, hanno plasmato la storia personale di Vittorio. Il suo racconto è una specie di visita guidata al secolo delle ideologie e delle guerre dalle quali è nata l’Italia della Repubblica e della democrazia. Per Vittorio Meoni, questo atto di fondazione della Repubblica a partire dalla Resistenza è anche il fondamento della sua vita e della sua storia”.
 
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X