Divide et impera. In un libro le ipotesi sulle origini delle Contrade di Siena di Alessandro Leoncini

Siena il 29/11/2019 - Redazione

Un saggio che vuole porre attenzione su uno degli aspetti più emblematici, affascinanti e finora avvolto nel mistero e nella leggenda della galassia Palio: la genesi degli stemmi, degli animali totemici delle diciassette insegne. È “Divide et impera” (Betti Editrice), il nuovo libro di Alessandro Leoncini che verrà presentato stasera alle ore 18.00 a Siena, nella Sala delle Lupe di Palazzo Pubblico. A introdurre il testo e a dialogare con l'autore, lo storico Duccio Balestracci.

Il saggio - Il primo tentativo in assoluto di fare uno studio sistematico ed esaustivo con risultati sorprendenti che prendono in considerazione il preciso periodo storico, gli avvenimenti, soprattutto politici, connessi e inoltre la storia di ogni Contrada, connessi da un illuminante ed esplicativo apparato iconografico e fotografico.

Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X