Hitler precursore. Il XXI secolo inizia con Auschwitz? La riflessione di Carl Amery sul nazionalsocialismo

Firenze il 17/06/2019 - Redazione
Il ciclo di presentazioni nato dalla collaborazione di Scuola Fenysia con Libreria Editrice Fiorentina prosegue martedì 18 giugno alle ore 20.30 con il libro di Carl Amery, "Hitler precursore. Il XXI secolo inizia con Auschwitz?". Il dialogo fra Franco Cardini e Ugo Caffaz sarà alla terrazza  di Palazzo Pucci, un piccolo gioiello incastonato fra i tetti della città, con le sue piante aromatiche e una scenografia di rara bellezza.
 
Il libro - Un libro importante e singolare che apre una prospettiva nuova sulla figura di Hitler, considerato dall'autore come il vero precursore della modernità attuale e della distinzione fra civiltà progredite, che hanno diritto di saccheggio, e società arretrate, che hanno il dovere di essere saccheggiate ed eliminate. «Il grande progetto di Hitler, plasmato dal 1920 al 1945, adombra e contiene sviluppi posteriori?». Carl Amery afferma che è possibile comprendere il nazionalsocialismo solo nel momento in cui la dimensione ecologica diventa parte integrante del dibattito contemporaneo e si riconosce la spaventosa attualità della promessa salvifica hitleriana.
 
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X