Il filo teso. Pubblicato il secondo libro del fiorentino Cosimo Mazzini

Firenze il 03/12/2020 - Redazione
Un romanzo in cui un filo teso lega destini antichi e nuovi, separa emozione e ragione o forse le unisce. Si tratta del secondo libro del fiorentino Cosimo Mazzini, “Il filo teso” (Bookabook), fresco di stampa e disponibile sulle piattaforme online.

Il romanzo - Quando Paolo, Sara e i loro due figli si trasferiscono nel paesino di Setriano, non ci sono altre occupazioni che conoscere gli unici vicini di casa o curiosare nella vecchia rimessa. La loro casa sorge all’interno di un’antica villa il cui passato riemerge dalle foto e dai disegni che Paolo trova un giorno in una cassapanca tarlata. Esistono spazi enormi, deserti e bui, intorno alla casa in cui vive la famiglia di Paolo, che fanno nascere paure affascinanti. A dominare però non è tanto la paura della natura incontaminata, ma quella dei propri simili e, soprattutto, dei fantasmi del passato. Nell’immaginazione dell’uomo prendono forma i vecchi tenutari della villa, con le loro storie che si proiettano nel presente.

L’autore - Cosimo Mazzini è nato a Firenze nel 1975. Il suo primo approccio con la scrittura avviene in adolescenza, con un racconto giallo che rimane nel cassetto. Nel 2015 pubblica il suo primo romanzo: Il diario delle opere buone, edito da Edizioni Creativa, che conquista una menzione speciale della giuria alla terza edizione del concorso “Premio Nazionale Letteratura Italiana” indetto da Laura Capone Editore.
 
Torna Indietro

NEWS

Libri

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.