Il gesto di Almirante e Berlinguer. Due uomini divisi uniti nella stima reciproca secondo Antonio Padellaro

Castelnuovo Garfagnana il 08/08/2019 - Redazione
Proseguono gli appuntamenti con La Bella Estate, terza edizione della rassegna a cura di Alba Donati a Castelnuovo Garfagnana (Lu), nella ex pista di pattinaggio. Venerdì 9 agosto ore 20.45 (ingresso gratuito) Antonio Padellaro sarà in conversazione con Piero Ceccatelli, giornalista La Nazione, e Andrea Tagliasacchi, Sindaco di Castelnuovo Garfagnana, per parlare del suo “Il gesto di Almirante e Berlinguer”(PaperFIRST). Il libro indaga il rapporto tra due uomini che per decenni sono sempre stati agli estremi opposti del parlamento e della lotta politica. Due uomini divisi da tutto ma vicini nella stima reciproca. Un rapporto che non doveva esserci, e che invece viene svelato dal libro di Antonio Padellaro, con rivelazioni inedite, raccontate attraverso i fatti.
 
Il libro - È accaduto per davvero. Conosciamo i loro nomi. Giorgio Almirante. Enrico Berlinguer. Ora sappiamo che s’incontrarono per quattro o sei volte tra il 1978 e il 1979. Sappiamo che il luogo prescelto era una stanza, accanto alla commissione Lavoro, all’ultimo piano di Montecitorio. Sappiamo che si vedevano preferibilmente di venerdì pomeriggio, quando con i deputati ripartiti verso i collegi di appartenenza il palazzo era semideserto. Sappiamo che soltanto quattro uomini ne erano a conoscenza. Sappiamo che tre di essi sono morti. È rimasto un solo testimone: si chiama Massimo Magliaro. All’epoca era il portavoce di Almirante e il capo ufficio stampa dell’Msi. Almirante e Berlinguer avevano deciso di scambiarsi informazioni riservate, secondo Magliaro, sui “terroristi rossi e neri che tenevano l’Italia sotto una cappa di terrore e di sangue”. Ma i colloqui tra i due leader rappresentano anche un modo nobile di intendere la politica di cui oggi, nell’era dei social e dell’insulto mediatico, non rimane più traccia. E lo conferma lo stesso Magliaro: “Almirante mi confidò: ‘Quell’uomo è un avversario leale e corretto’”.
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X