L'anno della morte di Kurt. Il legame tra passato e presente che ha segnato le generazioni nel libro di Silvia Roncucci

Siena il 30/11/2018 - Redazione
Un professore di musica torna nella propria città natale dopo anni vissuti all'estero. Un metallaro vive una difficile storia d'amore nella Siena degli anni Novanta. Una vita si sgretola davanti a un segreto di famiglia. Questo è il filo conduttore del nuovo libro di Silvia Roncucci “L’anno della morte di Kurt”, protagonista sabato 1 dicembre (ore 18.30) nella sala dei Bozzetti della pro Loco a Tornata di Siena in seno all’iniziativa Culturativi.
 
Il libro - Il libro rappresenta un ponte tra presente e passato, tra il quotidiano e i mitici anni ’90, quando la morte del celebre cantante dei Nirvana Kurt Cobain, avvenuta nel 1994, segnò un’intera generazione degli adolescenti dell’epoca. Un libro insolito e per nulla scontato, in cui arte, cronaca, amori e ricordi si fondono.
 
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X