La vecchiaia è una malattia? Una società che non è a misura di anziano raccontata da Stefano Grifoni

Firenze il 17/12/2018 - Redazione
C’è un drammatico paradosso nella nostra società: mentre l’età media di uomini e donne aumenta continuamente, il mondo in cui viviamo può dirsi sempre meno “a misura di anziano”. Ma cos’è veramente la vecchiaia? Quali cambiamenti comporta la terza età, quali bisogni e quali criticità? Nel suo nuovo libro, intitolato "La vecchiaia è una malattia?" (Polistampa, pp. 160, euro 14) il dottor Stefano Grifoni risponde a domande che molti di noi neanche si pongono prima di aver raggiunto una certa età. Il testo sarà presentato giovedì 20 dicembre alle 18 al Caffè letterario del Teatro Niccolini (via Ricasoli, 3) alla presenza dell’autore e dell’editore.

Il libro - Grifoni è direttore di medicina e chirurgia di urgenza e accettazione presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, e ha al suo attivo numerose pubblicazioni scientifiche. Nel 2016, dopo aver condotto una popolare rubrica medica sulla RAI, ha pubblicato il manuale  I colori, i rumori, gli odori della salute, dove aiutava il lettore a riconoscere i sintomi delle più comuni patologie. Nel suo nuovo saggio ci mostra come la terza età non sia semplicemente una fase della vita, bensì una condizione che, sebbene non sia di per sé patologica, può diventarlo se non si seguono i necessari accorgimenti. Non solo da parte dell’individuo non più giovane, ma da parte di una società dove raramente si attuano le politiche di sostegno che sarebbero necessarie: quello degli anziani è un vero e proprio mondo che spesso colpevolmente ignoriamo. “Per le persone anziane”, spiega l’autore, “la vecchiaia è spesso una triste condizione nella quale i progetti non hanno possibilità di realizzarsi, dove i sogni non hanno un senso e la speranza è solo un’illusione”. La guida ci aiuta a conoscere meglio la vecchiaia in tutte le sue caratteristiche, dalle patologie specifiche – di cui sono illustrati sia i sintomi che le terapie possibili – alle implicazioni psicologiche, spesso legate al senso di abbandono e di isolamento da una società che corre sempre più in fretta lasciando indietro le persone fragili. Grifoni, con la precisione del medico ma con uno stile agile e comprensibile a tutti, ci porta per mano in un viaggio alla scoperta di noi stessi, alla fine del quale ci ritroviamo con qualche informazione preziosa in più, ma soprattutto con lo spirito giusto per affrontare con consapevolezza l’ultimo tratto della nostra esistenza. 
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X