Ma Dove? In Biblioteca. Al via campagna regionale per non lasciare nessuno indietro

Firenze il 20/11/2020 - Redazione
“Ma dove? In biblioteca!”. Al via da oggi, nell’ambito del Patto regionale per la Lettura, la Campagna di comunicazione della Regione Toscana che riprende uno slogan già utilizzato in precedenti edizioni, aggiungendo come sottotitolo “Per non lasciare nessuno indietro”. L’edizione 2020 ha un doppio obiettivo: da una parte vuole attualizzare i temi della pedagogia rodariana e le riflessioni su scuola, famiglia, genitorialità, società e istituzioni, su cui si confronteranno esperti, studiosi, autori del presente e che emergono dalle pagine del giornale “Il Giornale dei Genitori” a cui il grande intellettuale di Omegna collaborò dal 1941 al 1980, diventandone direttore nel 1968; dall’altra, tenuto conto del particolare momento di difficoltà degli istituti culturali, la campagna di comunicazione vuole essere una occasione per ribadirne il valore sociale e civile, oltre che culturale, in quanto presidi garanti del diritto di accesso di tutti all’informazione, alla documentazione, alla lettura e all’apprendimento permanente.

L’iniziativa - Biblioteche, archivi, istituzioni culturali, librerie, scuole, università, editori, associazioni e gli altri soggetti del Patto regionale per la lettura in Toscana sono dunque invitate ad organizzare iniziative culturali che si muovano in queste due direzioni e che saranno fruibili ovviamente in modalità digitale viste le nuove disposizioni del recente DPCM che impone la sospensione dei servizi di apertura al pubblico. Per quanto riguarda la parte organizzativa, poiché ancora non è in uso la nuova banca dati regionale degli eventi culturali, va compilata la scheda scaricabile dalla pagina regionale (vedi allegato) e a inviarla fino al 31 dicembre direttamente a: biblioteche.cultura@regione.toscana.it. Sarà cura del Settore regionale competente riportare tutte le iniziative sulla Piattaforma regionale “Cultura è rete” dove saranno consultabili a tutti (regione.toscana.it/inbiblioteca2020). Le iniziative saranno caricate sulla piattaforma una volta a settimana e sarà possibile verificare la loro pubblicazione consultando direttamente la pagina di "Cultura è rete". Va compilata una scheda per ogni iniziativa e che vanno rimandare tutte le schede compilate in un file unico allegato e non incollate nel testo della mail (queste non verranno prese in considerazione).

Info - https://www.regione.toscana.it/-/ma-dove-in-biblioteca/ | nella stessa pagina sono a disposizione i layout grafici di dépliant e locandina che ogni singolo istituto potrà scaricare e adattare per la produzione di materiali promozionali in linea con l’immagine coordinata della campagna regionale.
 

Download

SCHEDA.docx
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X