Muoversi nel XXI secolo. La “Mobilità sostenibile” nel saggio di Stefano Maggi

Bologna il 18/09/2020 - Redazione
Gli ingorghi fanno salire adrenalina ed emissioni, facendo scendere produttività e qualità della vita. E allora quali sono le buone pratiche che possono aiutarci a risolvere un problema di tutti? Ne parla Stefano Maggi nel libro “Mobilità sostenibile. Muoversi nel XXI secolo” (Il Mulino), disponibile da pochi giorni.

Il libro - Un maggior numero di treni, metropolitane e tram; piccoli autobus elettrici con passaggi frequenti e puntuali; sistemi efficienti di car e bike sharing; piste ciclabili capillari e ampie che collegano il tessuto urbano; città più verdi e sicure per i pedoni. Le soluzioni a disposizione dei cittadini e degli amministratori per rendere sostenibile la mobilità all'interno dei centri urbani sono tante. Tutte le scelte che dobbiamo compiere per non restare bloccati nello smog.

Stefano Maggi insegna Storia delle comunicazioni e dei trasporti e Storia dello sviluppo nell’Università di Siena. Dal 2013 al 2018 è stato assessore alla Mobilità del comune di Siena. Tra i libri pubblicati con il Mulino ricordiamo «Storia dei trasporti in Italia» (2009) e «Le ferrovie» (2017).
 
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X