“Noi sogniamo il mondo”, il 24 settembre Stefano Erasmo Pacici presenta il suo taccuino di appunti

Viterbo il 22/09/2016 - Redazione
Un libro che racchiude gli scatti più significativi dal 1974 al 2014, un taccuini di appunti ma anche un diario appassionato di come era il mondo prima. È “Noi sogniamo il mondo” (Edizioni Effigi) di Stefano Erasmo Pacini, volume che verrà presentato sabato 24 settembre alle ore 18.00 alla Libreria Etruria di Viterbo in via Matteotti 24. Oltre all’autore, interverrà Antonello Ricci.
 
Il volume – Il prima raccontato nel libro non deve necessariamente leggersi con una qualche connotazione nostalgica o un retorico e inutile prima si stava meglio. Il prima è inteso come senso del momento, dell’attimo irripetibile; è l’arco di tempo in cui non si cerca di interpretare gli eventi ma si lascia che entrino dentro e modellino: cimeli da conservare e guardare più tardi, nella solitudine dei nostri pensieri. Oggi, inevitabilmente, quel taccuino che ha visto il mondo, fatto di un ventaglio invidiabile di occasioni possibili, assume l’aspetto di un’antologia di lezioni imparate, punti su una mappa che tracciano il vertiginoso, struggente, racconto di una vita.
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X