Quaderni del Circolo Rosselli. Torna la rivista che lancia nuove idee per l'Europa

Firenze il 21/05/2019 - Redazione
Giovedì 23 maggio alle ore 17 allo Spazio Rosselli (via degli Alfani101 rosso Firenze ) verrà presentato il n.2/2019 dei “Quaderni del Circolo Rosselli”, la rivista diretta da Valdo Spini, dedicato a Idee per l’Europa . Il numero è curato da Serena Giusti, docente alla Scuola Sant’Anna di Pisa. Ne discuteranno Renaud Dehousse, Presidente dell’Istituto Universitario Europeo e Sergio Rizzo vicedirettore di Repubblica. Interverranno gli stessi Serena Giusti e Valdo Spini.
 
La rivista - Il “Quaderno” comprende scritti di Enrico Calossi, Vincenzo Camporini, Andrea Ciarini, Lorenzo Cicchi, Pierluigi Ciocca, Mattia Collini, Beatrice Covassi, Camilla Fusato, Marcello Galeotti, Ekaterina Krapivnitskaya, Sofia Marini, Massimiliano Santini, Debora Spini, Sorina Soare, Moreno Stambazzi, Emanuele Vannucci. Idee per l’Europa dedica molto spazio alla possibile evoluzione del sistema politico-partito europeo, alla luce dei recenti sviluppi dei movimenti populisti e sovranisti. Ha una robusta parte dedicata ai  problemi economici e sociali, pubblica l’appello delle Fondazioni Culturali . La necessità individuata per l’Italia è quella di uscire dalla logica dell’accattonaggio dei decimali di deficit, e di prospettare invece le riforme strutturali di cui l’Unione Europea ha bisogno, primo tra tutti l’uscita degli investimenti produttivi dal vincolo dei parametri di Maastricht. “ Ci sarebbero tutte le possibilità-sottolinea Valdo Spini- perché l’Italia, con il Portogallo, la Spagna e la Grecia proponesse la necessità di un piano di sviluppo europeo. Certo però l’Italia non può farlo se cerca invece la convergenza con i paesi a maggioranza sovranista , come ad esempio l’Austria.”
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X