Salotti d’Autore. Ultimi tre appuntamenti della rassegna dal 3 al 5 settembre

Carrara il 02/09/2020 - Redazione
Si conclude con altri tre incontri da non perdere la rassegna “Salotti d’Autore. Gli autori presentano i loro libri”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Carrara, con la collaborazione della Biblioteca Civica e delle librerie Bajni, Mondadori Bookstore e Nuova Avventura. Il primo appuntamento è in programma giovedì 3 settembre, con “L’organizzazione tecnica dell’industria marmifera apuana” di Cristiana Barandoni e Luca Borghini; segue venerdì 4 settembre la presentazione di “Paris Noir” di Ida Ferrari e, infine, sabato  5 settembre sarà la volta de “Odissea. L’uomo ritrovato” di Stella Tramontana che dialogherà con l’autrice Elena Santagata, letture a cura di Emanuele Cucurnia. Le presentazioni si svolgono, con inizio alle ore 21.00,  nel giardino di  Palazzo Binelli in via Verdi 7 a Carrara, grazie all’ospitalità della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara.  L’ingresso è libero: nel rispetto delle norme anti Covid-19, i posti sono contingentati ed è necessario prenotare telefonando all’infopoint in piazza Matteotti a Carrara, al  numero 335/7122636,  giovedì, venerdì e sabato, dalle ore 10.00  alle 12.30. 
 
Il volume - La presentazione del volume "L’organizzazione tecnica dell’industria marmifera apuana dall’età di Augusto al 1870", di Cristiana Barandoni e Luca Borghini, è in programma   giovedì 3 settembre. Si tratta della prima pubblicazione di Archivi del Marmo ed è un omaggio a Carlo Andrea Fabbricotti che ne scrisse una bozza mai andata in stampa. Il saggio inquadra, con grande precisione e dovizia di particolari, con le parole di Fabbricotti, la storia dell’estrazione del marmo, dall’epoca dei Romani fino ai primi anni del Novecento. Racconta dell’introduzione delle nuove tecnologie come il filo elicoidale e offre un inedito spaccato ottocentesco sull’industria marmifera carrarese. La bozza di Fabbricotti, una copia è conservata in Accademia delle Belle Arti di Carrara, è stata pubblicata con l’intento di far scoprire al più vasto pubblico possibile la sua opera e al contempo segnare un primo passo verso uno studio sistematico della storia industriale del marmo carrarese. Lo scritto originale, integralmente trasferito nel volume, è preceduto da quattro saggi, due a opera dei curatori della pubblicazione e due a cura di Erich Lucchetti, Fondazione Marmo, e di Laura Benedetti dell'Accademia. Il volume è edito da Archivi del Marmo.
 
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X