Francesco Ricci e l’amorevole incursione nel mondo giovanile

Luigi Oliveto

23/10/2017

“La bella giovinezza. Sillabari per millennials” (primamedia editore) di Francesco Ricci intende fornire spunti, argomenti, riflessioni per comprendere la generazione del nuovo millennio; evitando sentenze frettolose e liquidatorie che sono tipiche di chi, invece, non vuole comprendere il nuovo; cercando, invece, di formulare dei giudizi informati, ovvero riflettendo anche sulle trasformazioni di un mondo (quello odierno) in cui questi ragazzi vanno ad inscrivere la loro giovinezza. Fermo restando che, al netto delle trasformazioni in cui noi e loro ci troviamo a vivere, essi non sono né migliori né peggiori delle generazioni precedenti. Viviamo infatti in un frangente storico in cui sono evaporate molte certezze, venuti meno punti di riferimento, assetti sociali e politici, strumenti di analisi. Del resto è pur vero che la psicologia umana ha, nel suo profondo, aspetti immutabili, ma non prescinde certamente dalle mutazioni sociali, culturali, antropologiche, di costume. Dunque, per tutte queste ragioni, non possiamo dire se i ragazzi odierni siano migliori o peggiori di altri.
 
Il libro di Ricci, attraverso 32 voci di sillabario (come lui dichiara è un omaggio ai Sillabari di Goffredo Parise, scrittore che seppe coniugare visione illuministica del mondo e “diritti del cuore”), compie un ‘amorevole incursione’ nel mondo giovanile di questo inizio millennio. Lo fa da padre, da pedagogo, da insegnante. Quindi da persona che quotidianamente vive in mezzo ai ragazzi, li osserva, li giudica, gli vuole bene, vuole renderli partecipi di un sapere che non è mera nozione ma bagaglio necessario per capire se stessi, gli altri, il mondo (tutti i mondi). Un sapere che diviene anche educazione sentimentale alla vita, un aiuto a capire che la vita possiede un senso anche perché ha alle proprie spalle un passato e un futuro da progettare.
 
Nel libro si coglie proprio questo afflato. E, come già detto, il libro costituisce un giudizio ‘informato’, partecipe, lucido e appassionato, su adolescenti e giovani di oggi. Sono pagine in cui l’autore intreccia esperienza quotidiana, psicologia, letteratura, sociologia, autobiografia. Con l’unico intento di comprendere (comprendere non solo nel senso di cogliere con la mente, ma anche di accogliere con il cuore) quanti, oggi, si trovano a vivere la loro giovinezza che, giustamente (è un loro diritto) esigono che sia bella.
 
Torna Indietro
Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196

Luigi Oliveto

Luigi Oliveto

Giornalista e scrittore. Luigi Oliveto ha pubblicato i saggi: La grazia del dubbio (1990), La festa difficile (2001), Il paesaggio senese nelle pagine della letteratura (2002), Siena d'Autore. Guida letteraria della città  e delle sue terre (2004). Suoi scritti sono compresi nei volumi collettanei: Musica senza schemi per una società nuova (1977), La poesia italiana negli anni Settanta (1980), Discorsi per il Tricolore (1999). Arricchiti con propri contributi critici, ha curato il libri: InCanti di Siena (1988), Di Siena, del Palio e d’altre storie. Biografia e bibliografia degli scritti di Arrigo Pecchili (1988), Dina Ferri. Quaderno del nulla (1999), la silloge poetica di Arrigo Pecchioli L’amata mia di pietra (2002), Di Siena la canzone. Canti della tradizione popolare senese (2004). Insieme a Carlo Fini,  è curatore del libro di...

Vai all' Autore

Libri in Catalogo

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X