Maria Luisa Orlandini

Al tempo di Firenze Capitale

€ 15,00

Casa Editrice: Il Pozzo di Micene Editore

Anno: 2014

N. Pagine: 148

Formato: 17x24

Pagine dense di storia, con documenti e foto d’epoca, a partire dall’annessione plebiscitaria allo Stato sabaudo del 1860, alle vicende immediatamente successive, che fecero di Firenze una capitale provvisoria, ma intesa ad adeguarsi al ruolo ed al livello prestigioso di quelle europee. L’eccezionalità di alcune riproduzioni inedite di un diario manoscritto, dal 1869 al 1874, appartenente ad un bibliofilo collezionista fiorentino, impreziosiscono il valore documentale dell’opera nata proprio con lo straordinario rinvenimento del volume. Altre immagini importanti e di particolare significativa bellezza arricchiscono il repertorio iconografico.
Gli eventi principali sono stati analizzati e raccolti, con rigore ma con piacevole stile di scrittura e acuto spirito di ricerca; presenti anche parti destinate alla storia “minore”, all’aneddotica, agli umori cittadini e a qualche notizia più segreta.
La vita quotidiana a Firenze fra Arte, Politica, Cultura, Commercio, Le grandi Trasformazioni urbanistiche, Storia, Società, Usi e Tradizioni e qualche immancabile “chiacchiera” molto fiorentina, fanno di questo libro un’agile e precisa sintesi cittadina di quegl’anni proposta dall’Autrice con gradevole ritmo.
Plebiscito - Partiti politici a Firenze - Convenzione di Settembre e motivi per il trasferimento della Capitale a Firenze.
Disordini a Torino - Arrivo dei Piemontesi e loro progressivo inserimento - Incomprensioni, difficoltà.
Caffè dei Piemontesi, Caffè dei Fiorentini - Negozi - Confronto di usanze e tradizioni.
Fatti di cronaca - Giornali - Riviste prestigiose - Testate satiriche.
Strutturazione urbanistica del Poggi - Il Piazzale.
Vita sociale - Salotti letterari - Personaggi politici di particolare rilievo - Letterati - Scienziati e grandi invenzioni - Artisti - I Macchiaioli.
Opere pubbliche (stazioni, acquedotto, trasporti, - Le Cascine - L’ippodromo.
ecc.) - Istituzioni - Feste e Teatri
Progressiva conquista dei territori della Penisola - Eventi storici - Garibaldi.
Re Vittorio, la sua vita, la sua reggia.
Abbandono di Firenze e trasferimento della capitale a Roma - Situazione economica ed opere pubbliche dopo il 1870; sventramento del centro della città e nuova attività edilizia. Palazzi - Mercati - Monumenti.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196

NEWS

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.