Sandra Gesualdi - Pamela Giorgi

Barbiana e la sua scuola

€ 12,00

Casa Editrice: Aska Edizioni

Anno: 2014

N. Pagine: 176

Formato: 17x24

Immagini dall’archivio della Fondazione Don Lorenzo Milani

Le immagini del presente catalogo provengono in prevalenza da un archivio per certi aspetti straordinario. Questo non solo perché l’oggetto è ‘la scuola di Barbiana’ di Don Lorenzo Milani, ma anche per “come” questo nucleo documentario è venuto formandosi: si tratta, infatti, di una ricca collezione di carteggi, materiali scolastici, rassegne stampe e fotografie metodicamente raccolte e ordinate da uno degli alunni di Don Lorenzo Milani, Michele Gesualdi. Proprio dalle fotografie era partito il suo interesse archivistico, le aveva infatti raccolte fin da ragazzo poiché amava curarsi degli album di immagini che lo riguardavano. Questa narrazione fotografica è un piccolo distillato di quello che fu la scuola di Barbiana, animata da Don Lorenzo Milani e dalle decine di ragazze e ragazzi che l’hanno frequentata, tra il 1956 e il 1968, anno in cui si sciolse, dopo la morte del priore. Le fotografie e le immagini dei filmini in 8 mm, tutti d’epoca e provenienti dall’archivio della FDLM Fondazione Don Lorenzo Milani, sono state riprodotte in digitale e stampate dopo un lavoro di ricerca e
catalogazione. Recuperarle, quasi restaurarle, ci ha permesso di scorrere quegli anni, osservando da vicino il cammino e l’evoluzione di don Milani e la crescita dei suoi ragazzi. Il percorso espositivo presenta, per temi, spaccati di vita quotidiana in quella scuola speciale: le scene delle lezioni, le discussioni sopra l’unico libro, i momenti di vita collettiva, con l’impatto potente che la comunicazione per immagini offre. Le foto hanno un linguaggio universale, non hanno bisogno di traduzioni e incontrano il nostro immaginario, pur lontane nel tempo e nello spazio. Gli scatti ritraggono, in modo obiettivo e lucido, con un realismo mai retorico, i ragazzi che a Barbiana si sono incontrati e formati. Proviamo ad entrare in punta di piedi in questa scuola senza precedenti e da spettatori partecipi, osserviamo; avvicinarci con sguardo silente ci permette di non strumentalizzarla e non mancare di rispetto ai ricordi di quei ragazzi che oggi sono adulti. A Barbiana per dodici anni ci fu una “scuola esigente, dagli interessi vasti, dove si approfondiva tutto e dove s’indicava al
ragazzo un obiettivo alto: studiare per uscire insieme dai problemi“. Le foto sono precedute dai saggi di Michele Gesualdi, Sandra Gesualdi e Pamela Giorgi.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X