Francesco Burroni

Canti senesi d’osteria

€ 16,00

Casa Editrice: Betti Editrice

Anno: 2017

Formato: 15x21

Una raccolta di canti, tratti dalla tesi di laurea di Francesco Burroni “per documentare il repertorio senese dell’osteria che, verso la fine degli anni ’70, stava rapidamente scomparendo. Era chiaro che si trattava di un repertorio particolare che, pur avendo molti punti in comune con quello che ancora oggi è tramandato e in uso nel mondo senese della Contrada, se ne differenziava abbastanza sia per il contenuto dei canti che per le sue modalità espressive”. I canti raccolti da Francesco Burroni sono quelli che facevano parte del patrimonio dei vecchi frequentatori di gran parte formatosi nell’Ottocento e spaziano dalle serenate ai canti d’amore e ironici, dagli stornelli a quelli legati al mito del Risorgimento e alla figura di Garibaldi, dai canti di protesta sociale al repertorio politico. Un “corpus di testi – come spiega il prof. Pietro Clemente nella sua prefazione – che […] va visto come documento di un mondo sonoro che era ancora attivo negli anni ’70 […]. “Pochissimi sono i canti ‘originali’ – dichiara l’autore -si tratta soprattutto del patrimonio popolare canoro diffuso a livello nazionale, qui con ricchezza di varianti toscane e senesi”.
Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Betti Editrice
Codice 9788875765224

Betti Editrice

La Betti Editrice nasce nel 1991. Si occupa di edizioni prevalentemente a carattere locale, con particolare riguardo verso la storia, la cultura e il turismo a Siena anche se, in catalogo, possiamo trovare anche pubblicazioni dedicate alla Toscana e a argomenti a carattere più generale- BETTI EDITRICE www.betti.it e-mail: info@betti.it Tel: 0577 592442 Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Francesco Burroni

nato a Siena nel 1952. Lavora come attore in vari spettacoli su base di improvvisazione (longform, Input) improvvisazione poetica in versi con David Riondino e il cantastorie Mauro Chechi e come cantante e musicista ripropone il repertorio classico popolare toscano (viaggi & miraggi). Ha all'attivo numerose partecipazioni televisive e cinematografiche con registi come Bellocchio, Vanzina... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

Guarda le novità su Canti senesi d’osteria

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X