Fosco d'Amelio - Rosaria Parretti

Firenze Radio Swing. Musica, orchestre e radio dal 1944 al 1952

€ 13,00

Casa Editrice: Mauro Pagliai

Anno: 2010

N. Pagine: 168

Formato: 15X21

Da un'idea di Alessandro Di Puccio

Musica e guerra sembrano parole non molto compatibili. E invece, pur sotto l’occupazione tedesca, la vitalità culturale e specialmente i fermenti musicali fiorentini non vennero mai meno. “Ce lo racconta bene questo libro – scrive il sindaco Matteo Renzi – che ci svela un dopoguerra inedito, ricco di note, di voglia di vivere e di ricominciare”. Il testo scruta dentro la storia fiorentina da un punto di vista particolare, quello della musica, delle piccole orchestre popolari, del jazz che cominciava a diffondersi accanto alla tradizione italiana e toscana, della radio quale mezzo potente di comunicazione di massa. Così, pagina dopo pagina, leggiamo di una Firenze occupata e poi impegnata nella ricostruzione, ma che non si perde d’animo e che vuole divertirsi di nuovo. “Il volume, mi piace sottolinearlo, narra molto bene la storia di Radio Firenze, dei programmi radiofonici più popolari, dei divi della radio acclamati con la stessa attenzione che oggi viene riservata ai personaggi resi celebri dalla televisione o da Internet. E anche oggi – continua Matteo Renzi – che i nuovi mezzi di comunicazione sembrano sempre sul punto di mandare in soffitta l’antenato più anziano, la forza della radio è ancora tutta intatta e il contatto vivo, diretto, con le persone non ha perso smalto, e non basterà un social network a metterla in secondo piano”.
Il lavoro si chiude con un piccolo “caso”: accanto ai tantissimi concerti, balli e spettacoli che si svilupparono in quel periodo c’è anche il mistero di Louis Armstrong: venne davvero a Firenze, come paiono testimoniare alcune foto? Quanti concerti tenne? E dove? Il testo alla fine ci lascia nell’incertezza. Ma non ha importanza forse, se il concerto ebbe luogo nei sogni e poi nel ricordo della gente.

Presentazione di Matteo Renzi
Presentazione di Francesca Chiavacci
Introduzione di Alessandro Di Puccio

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X