Stefania Buccini

Francesco Pona. L’ozio lecito della scrittura

€ 24,00

Casa Editrice: Olschki Editore

Anno: 2013

N. Pagine: 228

Formato: 17x24

Articolato in quattro sezioni (L’esordio, La trasgressione, Il conformismo, L’epilogo), questo studio ricompone e contestualizza la complessa biografia intellettuale di Francesco Pona, medico e letterato veronese vissuto fra il 1595 e il 1655. Con l’ausilio di preziose fonti anche inedite sono ripercorsi gli anni della formazione padovana e bolognese fino al netto rifiuto delle tematiche libertine sperimentate nella Lucerna del 1625. Il volume si chiude con un’ampia bibliografia delle opere a stampa e dei manoscritti dell’autore.

This essay, divided into four sections («beginnings», «transgression», «conformism» and «epilogue»), reconstructs the complex intellectual biography of Francesco Pona, physician and writer of Verona (1595-1655). With the aid of precious and often unedited sources, the author traces his education in Padua and Bologna until the straight refusal of the libertine themes he experimented with the Lucerna of 1625. The volume includes a full bibliography of Pona’s manuscripts and printed books.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X