Americo Sbardella

Gilgamesh

€ 15,00

Casa Editrice: Lalli Editore

Anno: 2014

N. Pagine: 128

Formato: 14x21

Gilgamesh, colui che tutto conobbe, la versione teatrale dell’Epopea di Gilgamesh, è germogliata dalle antichissime radici di un mito fondamentale, così ricco ancora di significato per noi moderni, la cui tradizione scritta inizia intorno al 2500 a.C. a Sumer, nel sud della Mesopotamia. Una rivisitazione per il teatro in prosa e in versi che rispetta la trama del poema – fin dalle sue origini concepito per essere narrato e recitato – e che ha tenuto conto anche di altre fonti sumeriche e accadiche. L’autore ritiene che la forma teatrale sia la più adatta per riproporre oggi l’umanissima storia del leggendario re di Uruk, arricchita nei secoli da sapienti scribi-poeti. L’epopea, il più antico poema pervenutoci – precede di almeno millecinquecento anni l’Iliade e l’Odissea – narra con un’intensità drammatica prodigiosa le eroiche imprese di Gilgamesh e il suo travagliato viaggio alla ricerca dell’immortalità.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X