Usato
Ladislav Mňačko

Gli aggressori

€ 7,00

Casa Editrice: Longanesi & C.

Anno: 1970

N. Pagine: 334

Formato: 12x18.5

In questo libro, opera di uno scrittore comunista contro ogni minaccia alla libertà, si sono riversati, con violenza libellistica sconosciuta in altri paesi comunisti, la protesta, la delusione, il tripudio, la speranza degli intellettuali, soprattutto comunisti, di Praga e di Bratislava. Documento duro, circostanziato e lacerante di uno stato d’animo esplosivo che ha preceduto e prodotto la svolta politica che pose la Cecoslovacchia all’avanguardia dei paesi comunisti riformati. Aspra denuncia sul sistema e sulla demoniaca energia corrompente del potere che merita di essere letta anche oggi, quando certi fatti e certe realtà sembrano essere ormai lontane e consegnate definitivamente alla storia.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X