AA VV

La biblioteca ritrovata. Saba e l’affaire dei libri di Michelstaedter

€ 20,00

Casa Editrice: Olschki Editore

Anno: 2015

N. Pagine: 86

Formato: 17x24

a cura di Sergio Campailla, Marco Menato, Antonio Trampus, Simone Volpato

Una scoperta casuale fa ancora parlare di Michelstaedter, il giovane filosofo suicida a Gorizia nel 1910. Quasi nascosta dentro una importante biblioteca triestina, quella di Cesare Pagnini, i resti della biblioteca che ha nutrito fino all’ultimo il pensiero di Carlo Michelstaedter. E il ruolo di Umberto Saba, libraio e poeta, in questa sconosciuta vicenda di uomini e libri.

A casual discovery brings new attention to the figure of Michelstaedter, the young philosopher who committed suicide in Gorizia in 1910: the remains of the book collection that nourished his thought has been found, almost hidden, in Trieste, in the important library of Cesare Pagnini. The role of Umbero Saba, poet and bookseller, emerges with it as part of an unknown story of books and men.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Olschki Editore
Codice 978 88 222 6394 0

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X