Anna Agostini

La Fabroniana di Pistoia

€ 45,00

Casa Editrice: Edizioni Polistampa

Anno: 2011

N. Pagine: 240

Formato: 24x31

Nella città di Pistoia è conservato uno dei più significativi esempi di biblioteca settecentesca, un gioiello per la particolare configurazione architettonica e, soprattutto, per il ricco patrimonio librario rimasto intatto nel tempo. Vengono dapprima analizzate le vicende biografiche del cardinale Carlo Agostino Fabroni, ideatore e creatore dell’istituzione, esponente di una delle più famose famiglie nobili pistoiesi. Sono descritti i suoi rapporti con la città e gli interventi in patria, le raccolte librarie di famiglia e la biblioteca personale, la costruzione e la donazione della Fabroniana, la sua apertura nel 1726 e tutta la sua storia dai primi anni di vita ad oggi. Molte pagine sono dedicate ai tesori artistici (la porta dipinta, i gruppi marmorei del Cornacchini, il crocifisso, il ritratto del cardinale) e librari (le collezioni, il fondo Manoscritti, gli incunaboli, i libri antichi, le legature, i libri rari, gli ex libris e i timbri, i restauri, i fondi Tommaso Gelli, Vannozzi, Nerucci) della biblioteca. Il testo, di taglio divulgativo ma fornito di apparato critico e bibliografia di riferimento, è introdotto da un interessante saggio di Giovanni Cipriani e corredato da una ricca galleria di immagini, che presenta lo sfondo storico-culturale di Pistoia negli anni fra la prima metà del XVII secolo e la fine del XVIII. Correda il libro un’appendice documentaria contenente un albero genealogico, un elenco dei bibliotecari, il fondamentale Atto di donazione, e una relazione delle solenni esequie celebrate nella cattedrale di Pistoia in memoria di Carlo Agostino, una grandiosa cerimonia voluta per omaggiare uno dei più importanti personaggi della storia cittadina.
Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Edizioni Polistampa
Codice 978-88-596-1017-5

Edizioni Polistampa

La storia delle edizioni Polistampa comincia nel 1966, quando il fondatore Mauro Pagliai, all’età di 22 anni, apre una piccola tipografia nel centro storico di Firenze. Nonostante le poche risorse economiche a disposizione, già all’inizio le stampe e le edizioni si contraddistinguono per la qualità delle loro esecuzioni e ogni volume viene particolarmente curato in... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Anna Agostini

Anna Agostini è nata e vive a Pistoia. Nel 1993 ha conseguito la laurea in Lettere Moderne presso l’Università di Firenze con una tesi in Storia Moderna dal titolo Ignazio Fabroni: un nobile pistoiese sulle galere di Santo Stefano. Lavora da anni come collaboratrice alla Biblioteca Fabroniana di Pistoia, dove ha svolto un’importante opera di catalogazione delle edizioni del XVI secolo e dove... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X