Usato
Philipp Vandenberg

La maledizione dei faraoni

€ 15,00

Casa Editrice: Sugarco edizioni

Anno: 1974

N. Pagine: 312

Formato: 13x21

L’archeologia ci propone una nuova avventura: le più recenti ricerche degli scienziati svelano insospettate correlazioni tra le moderne scienze naturali e i misteri millenari delle tombe faraoniche. Sugli antichi papiri di seimila anni fa si legge che moltissimi uomini morirono misteriosamente costruendo le piramidi. Anche in tempi recenti, i giganteschi monumenti funerari dei Faraoni sono collegati a misteriose morti di studiosi, archeologi e predoni che in qualche modo hanno avuto a che fare con gli interni dei grandi monumenti faraonici, simbolo dell’Egitto. Debbono esserci dunque forze che gli antichi Egizi conoscevano e che ci sono rimaste ignote fino al momento in cui abbiamo potuto disporre di moderni strumenti scientifici. Questo libro illumina la leggenda della maledizione, di cui gli studiosi parlano come se non fosse possibile prenderla troppo sul serio. Il lettore potrà toccare con mano come, al giorno d’oggi, alcuni ricercatori sagaci siano sulle orme della maledizione faraonica e delle sue spiegazioni scientifiche.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Sugarco edizioni
Codice Pieri

Sugarco edizioni

La SugarCo edizioni è una casa editrice nata a metà degli anni cinquanta del novecento che all'inizio della propria attività si era indirizzata verso libri a carattere spirituale e confessionale. In seguito allarga il proprio catalogo anche a opere di narrativa internazionale, manualistica e saggistica anche se i temi religiosi restano elemento pregnante della propria offerta.... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X