Giorgio Weber

Mal d'arte. Patologo tra gli artisti

€ 18,00

Casa Editrice: Mauro Pagliai

Anno: 2011

N. Pagine: 192

Formato: 15x21

Sono raccolti testi di discussione su immagini e iconografie della medicina scritti da Giorgio Weber in un lungo arco di anni. La novità e originalità del libro sta nell’aver applicato per la prima volta una sistematica indagine anatomopatologica alle opere pittoriche e letterarie: una vera e propria invasione di campo nell’ambito storico-culturale. Avendo alle spalle un imponente bagaglio di pubblicazioni, frutto di una vita di ricerche condotte nei dipartimenti di medicina di Firenze, Siena, Chicago, Giorgio Weber guarda all’arte con l’occhio dello scienziato, investiga le presenze corporee create da artisti e scrittori. Ne analizza aspetti, complessioni, deformazioni come se li avesse sul tavolo anatomico della pratica scientifica, raggiungendo risultati impensabili non solo per gli addetti ai lavori, ma anche per tutti coloro che si accostano all’arte con curiosa intelligenza.
“Rigoroso nel metodo, coinvolgente nella scrittura, provocatorio nelle suggestioni, Weber documenta e racconta una indagine inversa al percorso di Leonardo che trasferiva nel segno i risultati dei suoi studi anatomici. Così gli accadde di fare, appena ventisettenne, raffigurando l’orrido volto contratto dell’impiccato Bernardo di Bandino Baroncelli, l’uccisore di Giuliano dei Medici. Queste pagine portano il lettore ad oltrepassare l’aspetto estetologico e a scorgere il retroscena fisiologico e culturale che il pennello o la penna non hanno, a ben guardare, affatto celato” (Mario Graziano Parri).

Contenuti: Donatello il terribile, Matteo di Giovanni il beffardo, Masaccio e gli storpi al Carmine, Uno storpio in mosaico al Battistero, Avvisi di neuropatologia e teratologia in Omero, Ovidio e Dante, Erbe e droghe in Circe e in Kirchner, Giganti e nani, Ormoni e cachettici, Ambiguità dello sguardo, Le ossa del Principe, Un codice del XVI secolo a più facce, Riflessione (quasi onirica) di un patologo
Conclude l’opera il saggio di Valentina Gazzaniga Medicina, arte e “lunghe durate”

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Mauro Pagliai
Codice 978-88-564-0150-9

Mauro Pagliai

Dopo aver fondato e diretto per quasi cinquant’anni la casa editrice Polistampa, Mauro Pagliai ha dato vita nel 2007 alla nuova sigla Mauro Pagliai Editore, con l’obiettivo di conquistare una posizione significativa nell’industria libraria nazionale. L’ambizione è far uscire presso la nuova casa editrice sia talenti poco conosciuti sia i “pesi massimi”... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Giorgio Weber

Già aiuto di Antonio Costa all’Università di Firenze, dal 1968 al 1993 Giorgio Weber è stato professore ordinario e direttore dell’Istituto di anatomia e istologia patologica nell’Università di Siena. Medaglia d’oro del Presidente della Repubblica, studioso dell’arteriosclerosi, al suo attivo ha oltre quattrocento pubblicazioni scientifiche.... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X