AA VV

Per Frida Misul. Donne e uomini a Auschwitz

€ 14,00

Casa Editrice: Salomone Belforte & C. Editore

Anno: 2019

N. Pagine: 269

A cura di Fabrizio Franceschini
Il volume raccoglie gli atti del convegno tenutosi il 28 aprile 2019 a Livorno e dedicato a Frida Misul, nel centenario della nascita: donne, shoah, resistenza. Questo tema è presentato dall’illuminante saggio di Anna Foa Scritture femminili della Shoah in Italia e in Europa ed è declinato, rispetto alla Misul, da Roberta Cella tramite l’analisi linguistica, da Elisabetta Ruffini con una ricognizione degli album di Frida e da Roberto Rugiadi, Sarah Rugiadi e Luisa Doveri rispetto al lavoro sulla memoria tra le giovani generazioni. Alla funzione della cultura in Giuliana Fiorentino Tedeschi e Primo Levi è dedicato l’intervento di Sibilla Destefani; Oleksandra Rekut-Liberatore si occupa di Luciana Nissim; infine Paola Bassani Pacht evoca una «missione» di Valeria Bassani Sinigallia. Collocati all’inizio e alla fine del volume, altri tre saggi giustificano il sottotitolo Donne e uomini ad Auschwitz. Da un lato Catia Sonetti inserisce la vicenda di Frida Misul nel più ampio quadro della cattura e deportazione di ebrei ed ebree livornesi. Dall’altro Fabrizio Franceschini e Viola Santiloni, a partire dal racconto di Primo Levi Capaneo e dal corrispondente episodio nella versione teatrale di Se questo è un uomo, ci portano da Birkenau a Monowitz, ma anche da Livorno a Pisa, il cui mondo ebraico e universitario viene rievocato in Lager dai due protagonisti di Capaneo. Con questo volume e con quello precedente Canzoni tristi. Il diario inedito del Lager (3 aprile 1944-24 luglio 1945), la figura di Frida Misul acquista oggi un rilievo che va oltre Livorno e si proietta nella dimensione nazionale.
Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Salomone Belforte & C. Editore
Codice 9788874671519

Salomone Belforte & C. Editore

La casa-editrice Salomone Belforte & C. viene fondata nel 1834 a Livorno, ma è già attiva dal 1805 nella pubblicazione di libri ebraici. Dal 2001, insieme all'antico nome cancellato dalle leggi razziali, riprende l'attività editoriale, sia nel campo della cultura ebraica, sia nel campo della letteratura, dell'arte, della storia livornese. Salomone Belforte &... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X