Alessia Cecconi

Resistere per l’arte

€ 18,00

Casa Editrice: Edizioni Medicea Firenze

N. Pagine: 256

Formato: 17x24

Guerra e patrimonio artistico in Toscana. Dieci storie di uomini e opere d’arte salvate
Un lungo racconto, ricchissimo di immagini inedite, documenti d’epoca e testimonianze, ripercorre gli anni della guerra e l’opera svolta da molti uomini in Toscana per la messa in sicurezza, il salvataggio e il recupero del patrimonio artistico a Firenze, Siena, Pisa, Prato. Un’introduzione approfondita contestualizza date e protagonisti per lasciare poi spazio a dieci storie di uomini e di opere d’arte salvate durante il periodo buio della guerra: i monumenti equestri di Piazza della Signoria e Santissima Annunziata di Firenze e il prezioso tabernacolo rinascimentale di Filippino Lippi a
Prato. Gli affreschi e le tavole di Piero della Francesca, del Beato Angelico e di Duccio di Buoninsegna e la Primavera del Botticelli. La tragica distruzione del Camposanto di Pisa e il vittorioso ritrovamento del “Tesoro” della Sinagoga di Firenze. Infine il salvataggio del San Giorgio di Donatello e le peripezie di Rodolfo Siviero, 007 fiorentino dell’arte. E con lui Giovanni Poggi, Ugo Procacci, Cesare Fasola, Leonetto Tintori, Bruno Farnesi e molti altri. Un tema di crescente interesse - che si colloca, grazie anche al lavoro della Fondazione CDSE, all’interno del progetto “Resistere per l’arte: guerra e patrimonio artistico toscano”, promosso dalla Regione Toscana- che parte da un punto di osservazione privilegiato, l’inedita dedizione alla causa dell’intera comunità civile toscana. Storie di capolavori straordinari e uomini coraggiosi, narrate con accuratezza storica in un racconto avvincente e di piacevole lettura, che hanno “resistito” e sprezzato i pericoli della guerra e dell’occupazione nazi-fascista per il bene di opere uniche al mondo, patrimonio
dell’umanità intera.
Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Edizioni Medicea Firenze
Codice EdMedicea

Edizioni Medicea Firenze

La Edizioni Medicea Firenze è una casa editrice che opera da circa trent'anni nel panorama della saggistica e narrativa legate alla Toscana. La Casa Editrice, infatti, trae linfa vitale nelle ricche tradizioni della Toscana, dei suoi luoghi, dei suoi misteri e della sua storia, scoprendo e rendendo noto ai lettori nuovi aspetti della vita e del territorio di una regione unica al mondo.... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Alessia Cecconi

(Prato, 1981) è una storica dell’arte e direttrice della Fondazione CDSE – Centro di Documentazione Storico Etnografica della Valbisenzio e Montemurlo. Ha curato numerosi studi e articoli di ambito storico-artistico e di storia locale, didattica e valorizzazione del territorio. Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X