AA VV

Statuta Communis et Populi Civitatis Masse A.D. 1419. Il Comune e la città di Massa Marittima all’inizio del Quattrocento

€ 25,00

Casa Editrice: Editrice Laurum

Anno: 2007

N. Pagine: 616

Formato: 17X24

I tre curatori - Beatrice Cillerai, Renato Gambazza e Massimo Sozzi - della presente opera propongono la trascrizione degli Statuti che Siena concesse a Massa Marittima nel 1419, il cui manoscritto originale è attualmente conservato presso l’Archivio di Stato della città del Palio (Statuto dello Stato n. 64).
La pubblicazione traccia un interessante e ben articolato profilo storico della città di Massa Marittima dalle origini fino agli inizi del Quattrocento, realizzato soprattutto attraverso la documentazione fornita dallo Statuto stesso.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Editrice Laurum
Codice 978-88-87346-46-6

Editrice Laurum

L'editrice Laurum si occupa della  pubblicazione di testi di archeologia, storia,  natura,  cultura, tradizioni e  floclore del territorio della Maremma (toscana e laziale) Via Brodolini, Trav. A n° 27 58017 Pitigliano GROSSETO Tel. +39.0564.616220 Fax +39.0564.617763 info@editricelaurum.it www.editricelaurum.it/ Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X