Sandro Rossolini - Annarosa Castellani

Svelato il mistero sulle origini di Siena

€ 30,00

Casa Editrice: Edizioni Cantagalli

Anno: 2014

N. Pagine: 296

Un contributo unitario dell'archeologia e della linguistica storica

Tutto ruota intorno alla scoperta d’un forte costituito da un muro a secco che seguiva l’andamento delle isoipse d’una collina, sovrastato da una palizzata di legno reso refrattario al fuoco da lunga immersione in acqua salata. Questo forte fu chiamato *saina parola non attestata ma equivalente al nome latino Saena unitamente a quelli di Sina-lunga e Piazza di Siena (Petroio). Il nome deriva da una radice mediterranea *sai-si, passata all’Indoeuropeo nella forma *sā-să “nutrire, saziare”. Il forte è dunque il luogo in cui il popolo si gode le vettovaglie, soprattutto il grano selvatico che ha imparato a raccogliere con la falce fienaia.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X