Gianluca Belli - Amedeo Belluzzi

Una notte d’estate del 1944

€ 18,00

Casa Editrice: Edizioni Polistampa

Anno: 2013

N. Pagine: 208

Formato: 17x24

La notte del 3 agosto 1944, quando le mine tedesche devastarono il centro antico di Firenze, è rievocata con la pubblicazione del Diario dei cinquemila dell’architetto Nello Baroni, rifugiato a palazzo Pitti assieme a una moltitudine di sfollati. Il bilancio dei danni non si limita ai ponti o alle torri, e il testo indaga la storia di edifici meno noti, ma di notevole interesse, come palazzo Acciaioli. Lo studio sulla ricostruzione delle zone presso ponte Vecchio parte dal dibattito teorico sui criteri da seguire, approfondisce le complesse vicende decisionali, dal concorso ai piani esecutivi, e offre un’ampia esemplificazione degli edifici costruiti: una fase operativa sinora, paradossalmente, trascurata.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Edizioni Polistampa
Codice 9788859613084

Edizioni Polistampa

La storia delle edizioni Polistampa comincia nel 1966, quando il fondatore Mauro Pagliai, all’età di 22 anni, apre una piccola tipografia nel centro storico di Firenze. Nonostante le poche risorse economiche a disposizione, già all’inizio le stampe e le edizioni si contraddistinguono per la qualità delle loro esecuzioni e ogni volume viene particolarmente curato in... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Gianluca Belli

Ricercatore nell’Università degli Studi di Firenze, dottore di ricerca in “Storia dell’architettura, della città e del territorio”, ha frequentato la scuola di specializzazione in Restauro di Monumenti di Roma. Svolge attività di ricerca e didattica presso l’Università di Firenze. È autore di numerosi e qualificati saggi nel campo della... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

Amedeo Belluzzi

Amedeo Belluzzi è docente di Storia dell’Architettura e direttore del Dipartimento di Storia dell’Architettura e della Città presso l’Università di Firenze. Ha pubblicato studi sull’architettura rinascimentale e contemporanea, fra i quali si segnalano i libri su palazzo Té a Mantova, la chiesa della Madonna dell’Umiltà a Pistoia, il ponte... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X