Fulvia Perillo

Volevo un fante di cuori. Fisiopatologia della donna abbandonata

€ 12,00

Casa Editrice: Editrice Effequ

N. Pagine: 192

Formato: 12x17

Esiste il gene dell’abbandono, una predisposizione a essere lasciate dal proprio partner. Claudia, la protagonista di questo divertente romanzo ne è convinta. Tanto da aver stilato una casistica degli uomini tipo: il ‘fedele’, il ‘contemporaneo occasionale’, o il ‘sequenziale alternante’, o anche ‘l’infedele sostanziale’. Se si fa parte di una famiglia con il gene dell’abbandono, si è destinate a quello. Fòlgore, Argentina, Flora, Carlotta, Domenica, Rosa Tea, perfino l’elegante ‘zio Bert’, tutte hanno seguito quella sorte, non esclusa in ultimo Claudia stessa. Non sempre, però, l’abbandono è negativo: “Quando si è nati sul trionfo di Sanremo e si vive dentro una canzone e poi un’altra, non è così difficile superare le crisi”. Così da Claudio Villa a Modugno, da Nada a Caterina Caselli, fino a Mina, Fred Bongusto e Lucio Battisti, i più noti cantanti italiani diventano coprotagonisti di questa saga familiare, con tante donne abbandonate che piangono e muoiono, ma che riescono anche a ridere e cantare. Medico in radioterapia, filosofa, politica, Fulvia Perillo scrive costantemente

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Editrice Effequ
Codice 978 88 89647 49 3

Editrice Effequ

Editrice effequ: casa editrice indipendente, si occupa di narrativa, romanzi e racconti quasi sempre legati alle inquietudini degli uomini, e di saggistica. Fondata nel 1995, ha sede a Orbetello, nel cuore della Maremma toscana. Nel logo c'è una garzetta, piccolo trampoliere tipico della laguna di Orbetello, nell'atto di prendere il volo, ancora con le zampe nell'acqua. Così... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Fulvia Perillo

Medico in radioterapia, filosofa, politica, Fulvia Perillo scrive costantemente da quando aveva nove anni. Ma la sua aspirazione segreta è quella di fare il paroliere di canzoni e partecipare al Festival di Sanremo con un testo da lei scritto. Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X