Prossimi e distanti, gli adolescenti del terzo millennio. Se ne parla al Castello di Signa con Francesco Ricci

Signa il 22/07/2019 - Redazione
Un libro in cui Francesco Ricci, confrontandosi anche con i testi degli autori che meglio hanno indagato e rappresentato l’adolescenza (Ammaniti, Bassani, Gide, Meneghello, Moravia, Pasolini, Pavese, Piccolo, Tabucchi, Wells), offre al lettore un prezioso strumento nella forma letteraria del saggio per comprendere il mondo dei giovani. Si tratta di “Prossimi e distanti. Gli adolescenti del terzo millennio” (primamedia editore) che sarà presentato a Signa mercoledì 31 luglio (ore 21.15 – Circolo Stella Rossa). L’incontro rientra nel calendario di eventi estivi “Notturno. Appuntamenti culturali nel Castello di Signa”. 

Il libro - L’adolescenza narrata e l’adolescenza vissuta. L’adolescenza colta dallo sguardo di uno scrittore e l’adolescenza vista attraverso gli occhi di un genitore, di un insegnante, di uno studioso dell’universo giovanile. L’adolescenza che precede e l’adolescenza che segue l’avvento e la diffusione dell’impiego, su scala mondiale, dei media digitali. Il ripresentarsi di alcune domande, sempre cruciali, sempre le stesse, e, al contempo, l’accorgersi che le risposte non sono più quelle che a lungo sono state date. Quale importanza gli adolescenti attribuiscono all’amicizia, all’amore, al denaro? Cosa si aspettano dalla politica? Cosa rappresenta per loro la famiglia? È vero che hanno perduto la passione per la lettura e per la scrittura? La fede religiosa e lo studio contano ancora? Alla morte ci pensano mai? Di che cosa hanno realmente paura? Perché sono così attratti dal rischio e così inclini alla violenza?
 
Info – Ingresso libero e gratuito. Per info biblioteca@comune.signa.fi.it t. 055875700

Download

Calendario Notturno
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X