"Se tu potessi vedermi ora”. Il "caso" David Rossi raccontanto dalla figlia Carolina Orlandi

Grosseto il 16/05/2018 - Redazione
La morte di David Rossi, manager della banca Monte dei Paschi di Siena è stata un suicidio o un omicidio? A cinque anni dalla tragica sera che ha sconvolto la vita di una comunità, la figlia Carolina Orlandi racconta la “sua” versione dei fatti, in un libro che affianca alle prove raccolte e agli atti giudiziaria, riflessioni ed episodi intimi e familiari. “Se tu potessi vedermi ora” è il titolo del memoir edito da Mondadori che sarà presentato venerdì 18 maggio a Grosseto (ore 18 - Abbriccico, lo spazio polifunzionale della cooperativa Uscita di Sicurezza). A dialogare con l'autrice sarà la giornalista Cristina Rufini, della Nazione di Grosseto.

Il libro - “Se tu potessi vedermi ora” ripercorre i giorni immediatamente precedenti alla sera del marzo 2013, quando David Rossi, responsabile dell'area comunicazione del Monte dei Paschi di Siena, precipita dalla finestra del suo ufficio. Sono in giorni in cui lo scandalo ha travolto la banca senese e Rossi, manager affermato, è stato uno dei collaboratori più vicini all'ex presidente della banca, Giuseppe Mussari. Con precisione Carolina Orlandi ricostruisce i possibili scenari a partire dalle prove raccolte dagli inquirenti. Con trasporto ed emozione ricorda quei giorni dal suo punto di vista: quello di una figlia acquisita – Rossi era il compagno della mamma, con cui Carolina ha vissuto – che assiste a un evento che non riesce a spiegarsi ed accettare e che decide di essere forte per sé, per la madre e per la ricerca della verità.
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X