Dante Carolla

Tra il Nulla e l’Infinito

€ 14,00

Casa Editrice: Edizioni Cantagalli

Anno: 2014

N. Pagine: 240

Sulla scia dell’Anno della Fede, indetto da Benedetto XVI e concluso da Papa Francesco, Dante Carolla cerca con questo volume di instaurare un proficuo dialogo con gli esponenti del mondo agnostico, ateo e nichilista, apparentemente impermeabili a qualunque richiamo religioso. Attraverso passi di scrittori, poeti e filosofi ‘non credenti’, quali Leopardi, Nietzsche, Montale, Quasimodo, Pessoa, Kafka, Neruda e Calvino, tanto per citarne alcuni, l’autore vuole dimostrare come tutti gli uomini siano mossi dalla ricerca dell’Infinito e facciano esperienza viva dell’Assoluto. «Se avessimo un po’ di pazienza e di attenzione gli uni verso gli altri, ci accorgeremmo di quanto siamo profondamente convergenti come esseri umani, di quanto, per certi aspetti, oserei dire, siamo uguali. Siamo tutti abitati dall’Infinito, in tutti è presente, più o meno chiaramente, la sua orma, la sua traccia», scrive Carolla. Attraverso le parole di Benedetto XVI e Papa Francesco, l’autore sottolinea la necessità dell’alleanza tra fede e ragione, affinché credenti e non credenti dimostrino un atteggiamento di onestà verso il Mistero, condizione indispensabile per costruire un mondo più vero, più libero e più umano.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196

NEWS

x

Continuando la navigazione o chiudendo questa finestra, accetti l'utilizzo dei cookies.

Questo sito o gli strumenti terzi qui utilizzati utilizzano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X
x