Alberto Della Ragione. Al Museo del Novecento un libro sul grande mecenate

Firenze il 27/04/2018 - Redazione
Il Museo del Novecento ospiterà, venerdì 4 maggio alle 18,00, la presentazione del libro “Alberto Della Ragione. Collezionista e mecenate del Novecento” (Leo S. Olschki Editore). All’iniziativa, organizzata in collaborazione con la Fondazione “Carlo Marchi”, interverranno l’autrice Chiara Toti e Carlo Sisi, storico dell’arte.

Il libro - Il volume è dedicato all’in­gegnere Alberto Della Ra­gione e alla sua appassionata vicenda di collezionista e promotore delle arti del XX secolo. L’ingegnere, campano di nascita e ligure di adozione, appartenne infatti a quel mani­polo di collezionisti, galleristi e critici che, tra gli anni Venti e gli anni Trenta, svecchiarono il gusto nazionale, rivolgendosi all’arte del proprio tempo. Accanto all’acquisizione di ingenti quantità di opere che spaziavano tra futurismo, metafisica e Novecento, l’o­perato di Della Ragione si contraddistinse per il suo coinvolgimento a fianco delle nuove generazio­ni. Nei primi anni Quaranta rilevò la galleria di Corrente, denominata poi Galleria della Spiga e Corrente, ponendosi al centro di una vasta azione di mecenatismo e di promozione che, irraggiandosi da Renato Birolli e Renato Guttuso, rappresentò un importante contrappunto alle scelte del regime. Proprio quelle vicende lo porteranno a maturare l’esigenza di una destinazione pubblica della propria raccolta che si concretizzò nel 1970 nel dono alla città di Firenze.
 
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X