Ambiente, solidarietà e paesaggio in mostra a Castelnuovo Berardenga

il 12/10/2008 - Redazione

Valorizzare un territorio e promuovere l’acquisto solidale come nuova forma di spesa attraverso l’eco-museo. Questi temi al centro degli appuntamenti in programma venerdì 12 e sabato 13 dicembre nell’ambito della mostra itinerante “Mondi locali - bisogni, energie, opportunità” in programma al Museo del Paesaggio di Castelnuovo Berardenga fino a venerdì 19 dicembre.

Il programma – “L’ecomuseo tra valori del territorio e patrimonio ambientale” il volume, a cura di Domenico Muscò, Claudio Rosati e Gianni Resti, sarà presentato al pubblico venerdì 12 dicembre (ore 17- Museo del Paesaggio). Per l’occasione i curatori della pubblicazione spiegheranno che cosa si intende per eco-museo e soprattutto come utilizzare questo strumento per valorizzare le risorse storico-culturali ed ambientali di un territorio. Il libro sarà regalato a tutti i partecipante mentre gli interessati all’argomento potranno scaricarlo all’indirizzo internet www.cultura.toscana.it/musei/documenti/index.shtml
Sabato 13 dicembre, invece, l’appuntamento è con il Gruppo di acquisto solidale della Montagnola senese, con Monica Tozzi e altri componenti del Gas, che racconteranno la loro esperienza. Un gruppo d’acquisto solidale permette di coinvolgere un gruppo di persone nell’acquisto all’ingrosso di prodotti alimentari o di uso comune, da ridistribuire tra loro. A fare da cornice a questa importante iniziativa è il tema della solidarietà infatti questi gruppi rivolgono la loro attenzione soprattutto ai piccoli produttori, al rispetto dell’ambiente e ai popoli del sud del mondo.

La mostra - “Mondi locali” è la mostra organizzata dal Museo del Paesaggio. Il progetto è pensato per essere itinerante e per accogliere, durante il suo viaggio, le esperienze dei mondi che la ospiteranno. La mostra, allestita all’interno delle sale del Museo del Paesaggio è divisa in tre sezioni tematiche: il valore delle persone, sezione in cui sono raccontate le esperienze di chi ha lavorato in ambito sociale, culturale e ambientale; il valore dei luoghi, sezione in cui viene raccontata l’esperienza delle mappe di comunità e il valore delle scelte, sezione in cui si discute di argomenti quali l’agroalimentare, l’architettura, il paesaggio e la cultura immateriale.
La mostra resterà aperta il venerdì, dalle ore 10 alle ore 13 e il sabato e la domenica anche dalle ore 15 alle ore 18. Per visite fuori orario è possibile prenotare al numero 338 – 8681435.
Per informazioni: tel 0577355500 – mail direttore@museopaesaggiosenese.org.

Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X