Apre a Siena il Museo dell’Acqua. Inaugurazione mercoledì 27 gennaio

il 22/01/2010 - Redazione

Un nuovo spazio espositivo collocato all’interno degli ambienti della Fonte di Pescaia. Si tratta del Museo dell’Acqua di Siena che verrà inaugurato mercoledì 27 gennaio, ore 16. Il progetto è reso possibile grazie al contributo della Regione Toscana nell’ambito del “Programma pluriennale degli interventi strategici nel settore dei beni culturali”. All’inaugurazione saranno presenti l’assessore alla Cultura della Regione Toscana Paolo Cocchi, il sindaco di Siena Maurizio Cenni, l’assessore all’Urbanistica del Comune di Siena Fabio Minuti, gli architetti Roberto Santini, Goffredo Serrini e Claudio Zagaglia, ideatori e coordinatori del progetto.

Il museo - Il Museo dell’Acqua permette di conoscere il sistema dei bottini, delle fonti e dei manufatti che portavano l’acqua in città. Aiuta anche a capire quanta parte della storia, della struttura della città e della memoria dei senesi siano legate al sistema dell’acqua che si nasconde sottoterra. Si tratta di un museo-laboratorio che svela l’esistenza e la complessità dell’opera e spiega, a partire dalle particolarissime condizioni idrogeologiche di Siena, le soluzioni ingegneristiche adottate per la costruzione e la manutenzione dei bottini. Visitare e scoprire gli ambienti del museo implica “percorrere” itinerari sotto/sopra la città e il territorio, cogliendo una molteplicità di relazioni tra natura-geologia-arte-ingegneria, frammenti di memoria, storie ed uso dei luoghi.

Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X