Confessioni di un sessuologo toscano. Jacopo Grisolaghi alla libreria Mondadori con “50 sfumature di Griso”

Siena il 10/02/2017 - Redazione
Nell’era in cui ci si rivolge a internet per trovare la risposta a qualunque dubbio e rassicurazione rispetto ai propri o altrui comportamenti, un romanzo rivela le confessioni che solo un sessuologo può celare e che a solo se stesso direbbe. Si tratta di “50 sfumature di Griso” (Betti Editrice), il volume scritto da Jacopo Grisolaghi che verrà presentato domenica 12 febbraio alle ore 17.30 alla Libreria Mondadori di Siena. Oltre all’autore, intervengono Katiuscia Vaselli, giornalista e direttore di Sienanews.it, ed Ernesto Campanini, consigliere comunale di Siena.
 
Il libro - Il tema della sessualità è al centro dei pensieri che il protagonista del romanzo condivide con il lettore. A volte in pubblico, altre in privato, il Griso, psicologo, psicoterapeuta e sessuologo, romanza la propria esperienza professionale affrontando vari temi e confrontando quanto riportato dalla letteratura e dalla conoscenza scientifica con gli aspetti legati al nostro stare insieme agli altri nel quotidiano. Si parla di perversioni in relazione a una normalità, definita tale dal contesto e dal periodo storico di appartenenza; vengono trattati comportamenti mal tollerati o considerati patologici oggi, che però non lo sono o non lo sono stati in altre culture o in altri periodi storici della nostra stessa cultura. Le abitudini sessuali delle persone comuni sono spunti di riflessione per il professionista che, nel corso del romanzo, gli consentono di analizzare più da vicino gli aspetti sommersi e molto eterogenei che sostanziano la psicosessualità umana, non attraverso un trattato scientifico, ma proprio grazie ai suoi stessi pensieri, pensati in libertà.
 
Torna Indietro

NEWS

Libri