Fiera libro, Siena si tinge di giallo e noir

il 16/05/2009 - Redazione

Siena si tinge di giallo e noir grazie a tre figure letterarie ormai classiche del genere come il celebre detective privato Alligatore, il commissario Bordelli e il Gorilla. Dallo spazio espositivo di Siena alla Fiera del libro di Torino, infatti, sono passati gli autori di tre delle figure letterarie più amate dal pubblico degli ultimi anni: Massimo Carlotto, Marco Vichi e Sandrone Dazieri.

Tutti hanno voluto dimostrare la loro simpatia per la città e le sue terre. Il padovano Carlotto ama trascorrere le proprie vacanze nelle campagne intorno a San Quirico d’Orcia, mentre sono molti i legami del fiorentino Vichi con la nostra città ed anche con Poggibonsi dove ama presentare i propri libri. Lo stesso per il cremonese Sandrone Dazieri che proprio a Siena ha presentato, nell’ambito della rassegna Leggere è Volare, la “Cura del Gorilla” da cui poi venne tratta la pellicola con Claudio Bisio. Ognuno di loro ha un proprio particolare ricordo della città da raccontare e c’è da sperare che in uno dei loro prossimi lavori le terre di Siena possano essere scenario per le avventure dei loro alter ego.

mt

Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X