I Colori del Libro Off. Ultimo appuntamento con Fabio Lugoboni e Renzo Segala il 2 luglio

Siena il 01/07/2020 - Redazione
Ultimo appuntamento con I Colori del Libro off. Giovedì 2 luglio alle ore 18.00, in diretta Facebook sulla pagina di Toscanalibri.it, Fabio Lugoboni e Renzo Segala parleranno dei libri scritti a quattro mani “La ruggine non dorme mai” e “L’omino di burro” (Pacini Editore).

La ruggine non dorme mai - Tossicologia Clinica è un’innovativa struttura dedicata ad ogni tipo di dipendenza. Le vicende dell’équipe si intrecciano con l’ottusità dei colleghi di altri reparti, a volte in modo drammatico in altre comico. I medici vengono osservati in ambulatorio, a lezione con gli studenti e nelle stressanti notti di guardia con il dolente campionario umano del Pronto Soccorso. Protagonisti sono però i pazienti che si avvicendano nelle giornate narrate come in una fiction televisiva. Accanto ai classici “drogati”, appaiono pazienti dipendenti da sostanza lecite, come sonniferi e analgesici. Le vicende di questi ultimi sono storie del tutto comuni, riscontrabili nell’esperienza di molti. Sopra a tutto, la città di Ferrara osserva sorniona queste complesse vicende umane. Sotto, la ruggine… che non dorme mai.

L’omino di burro - Al reparto di tossicologia clinica, in una struttura che da anni si occupa di ogni tipo di dipendenza, sia da sostanze legali che illegali, lavora una collaudata équipe diretta dal professor Montecervo il quale, a coronamento di una lunga carriera, organizza un progetto per la dipendenza da gioco d’azzardo patologico. Accanto ai medici De Rossi e Perazzini, alla psicologa Merzi e al gruppo infermieristico (già protagonisti del precedente romanzo La ruggine non dorme mai) si aggiungono tre nuovi psicologi e uno psichiatra. Oltre ai consueti pazienti che frequentano il reparto per i più svariati casi di dipendenza da sostanze, si aggiungono i ludopatici con le loro problematiche di dipendenza dalle diverse forme di gioco: non solo da slot e videolottery, ma anche da siti finanziari e da giochi di ruolo. Le vicende umane narrate sono storie del tutto comuni, riscontrabili nelle esperienze dirette o indirette di molti e ambientate nella città di Ferrara, presa come simbolo di qualsiasi altra città italiana.
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X