Se mai un giorno. Marco Vichi parla del suo ultimo libro: «Storie vere, tra racconti normali e Bangladesh»

Gambassi Terme il 09/07/2018 - Redazione
È in agenda per giovedì 19 luglio, a Gambassi Terme, la presentazione del nuovo libro di Marco Vichi, edito da Guanda, "Se mai un giorno". L'appuntamento è alle ore 21 alla Biblioteca Comunale di Gambassi Terme. Alla presenza dell'autore, interverranno Alessandro Mossini (Filodijuta) e Poua Smikt con le letture di Gian Marco D'Agostino e Augusta Alena Giglioli. L'evento è organizzato dalla Pro Loco di Gambassi Terme, in collaborazione con Pasticceria Dei di Castelfiorentino, Aterra Gambassi Terme, Libreri Rinascita di Empoli e con il patrocinio dell'Amministrazione comunale.

Il libro – “Se mai un giorno” riunisce molte storie, molti uomini, donne e bambini che insieme convivono, e ci si stupisce, nello stesso pianeta, calpestano lo stesso mondo, lo stesso prato, lo stesso cemento e da lì escono diversi. Marco Vichi vuole dare così voce alla loro diversità, al loro modo di essere insieme eppure incredibilmente soli e inascoltati. Una ragazza scrive una lettera al padre che ha sempre lavorato nei Servizi Segreti, dedicando poco tempo a lei e alla famiglia. Due ragazzi si avventurano di notte in una biblioteca, ne scoprono gli antri più segreti e si immaginano delle storie noir. Una bambina è vittima di un padre che la molesta ogni notte, da tanto tempo, ma l’unica soluzione è per lei raccontarsi, cercare di liberare la sua anima da un mostro troppo grande che l’ha segnata per sempre.

L’autore - «In questo libro, oltre alla prima parte di racconti diciamo “normali”, c’è una seconda parte dedicata al Bangladesh, a cui tengo molto – racconta Marco Vichi - sono storie assolutamente vere, romanzate da me a partire dai racconti orali di Alessandro Mossini, un parmigiano che vive in quella zona del mondo da quasi vent’anni, alla guida di un’associazione che “porta la scuola dove non c’è”, www.filodijuta.it. Sono racconti spesso duri e tragici, che ci parlano di un Bangladesh difficile, povero, ma anche affascinante».
Torna Indietro

NEWS

Libri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X