Isacco Papo

Al tramonto di una civiltà. Un ebreo sefardita tra oriente e occidente

€ 22,00

Casa Editrice: Salomone Belforte & C. Editore

Anno: 2013

N. Pagine: 439

Isacco Papo intraprende un percorso a ritroso nella memoria delle passate generazioni e tenta anche di delineare il panorama psicologico variegato della sua società di origine nella quale fondamentalmente si riconosce. Le vicissitudini familiari costituiscono il filo conduttore che aiuta il lettore a comprendere come, nel contesto del crepuscolo di civiltà e culture europee multietniche plurisecolari, le vicende storiche dell’Impero ottomano abbiano dato inizio prima a una fase di transizione, in cui coesistono elementi tradizionali e altri moderni occidentali, e poi al declino irreversibile della società e della cultura giudeo-spagnole. La Seconda Guerra Mondiale e la Shoah hanno poi segnato praticamente la fine della società
sefardita tradizionale strutturata nelle sue diverse sedi. L’esperienza personale riguarda in particolare la colonia sefardita emigrata in Italia negli anni Venti e Trenta, la ormai mitica scuola ebraica di Via Eupili a Milano, l’impatto delle leggi razziali, la successiva emigrazione e il ritorno in Spagna. L’autore descrive il clima di incertezza che regnava tra i rifugiati in un paese prostrato da una feroce guerra civile e tenta di
interpretare il comportamento controverso del governo di Franco nei riguardi degli ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale. Dopo il suo ritorno definitivo in Italia, Isacco Papo riprende la lunga peregrinazione materiale e nella memoria, alla ricerca di quanto ancora rimane del mondo delle generazioni che lo avevavano preceduto. Giunge infine alla constatazione che della società sefardita sopravvivono solo rari focolai in via di estinzione ma che invece la cultura giudeo-spagnola è oggetto di un rinnovato interesse in campi diversi, da parte di studiosi, ricercatori e narratori.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Salomone Belforte & C. Editore
Codice 978-88-7467-074-1

Salomone Belforte & C. Editore

La casa-editrice Salomone Belforte & C. viene fondata nel 1834 a Livorno, ma è già attiva dal 1805 nella pubblicazione di libri ebraici. Dal 2001, insieme all'antico nome cancellato dalle leggi razziali, riprende l'attività editoriale, sia nel campo della cultura ebraica, sia nel campo della letteratura, dell'arte, della storia livornese. Salomone Belforte &... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Isacco Papo

nasce nel 1926 a Milano in una famiglia sefardita immigrata nel 1923 dalla Turchia. Allievo della scuola israelitica di Via Eupili dalla seconda elementare alla Maturità Classica, a causa delle leggi razziali emigra in Spagna nel 1942 e inizia a Barcellona studi di Medicina. Ritorna a Milano nel 1946 dove si laurea nel 1949. Specialista in Neurologia si dedica alla Neurochirurgia fino al pensionamento... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X