Lodovico Berardi - Maria Luisa Reviglio della Veneria

Alessandro Poma (1874-1960). Catalogo generale

€ 28,00

Casa Editrice: Edizioni Polistampa

Anno: 2010

N. Pagine: 256

Formato: 24x31

Il “discorso” figurativo di Alessandro Poma è riapparso sulla scena culturale nazionale negli ultimi anni con una serie articolata di mostre e grazie ad un puntuale e ben organizzato progetto di rivalutazione complessiva della sua opera. È emersa una figura d’artista di grande potenza espressiva, capace di un dialogo profondo con la natura la cui intima essenza, la cui “energia”, è rappresentata visivamente con esplosioni di colori e luce sempre più brillante e fantasmagorica. È questa capacità, questa peculiarità che l’attento osservatore trova nelle sue opere. Poma sapeva riversare nei dipinti la forza ed il dinamismo che la natura racchiude, suscitando un’emozione che colpisce. Non è dunque una cascata d’acqua, non un mulino a vento, e neppure una fiamma che si alza nel cielo: non vi sono questi “simboli” dell’energia quali temi della sua pittura, se non casualmente. È invece la forza del creato che si rivela alla sensibilità dello spettatore. La si trova guardando una zolla di genziane che si staglia potente verso il cielo, in un albero ieratico, nelle ali spiegate di un cigno che ti investono con la loro potenza: eppure, sono solo fiori, piante, uccelli.
L’edizione, realizzata nell’ambito di un impegnativo progetto di rivelazione dell’opera e della figura di Alessandro Poma, presenta oltre 1000 opere e costituirà un utile strumento per studiosi e critici, ma svelerà anche al pubblico l’incanto delle opere di un maestro della pittura italiana.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Edizioni Polistampa
Codice 978-88-596-0773-1

Edizioni Polistampa

La storia delle edizioni Polistampa comincia nel 1966, quando il fondatore Mauro Pagliai, all’età di 22 anni, apre una piccola tipografia nel centro storico di Firenze. Nonostante le poche risorse economiche a disposizione, già all’inizio le stampe e le edizioni si contraddistinguono per la qualità delle loro esecuzioni e ogni volume viene particolarmente curato in... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X