Sholem Aleichem

Cantico dei Cantici. Storia di un amore giovanile

€ 12,00

Casa Editrice: Salomone Belforte & C. Editore

Anno: 2003

N. Pagine: 104

Questa storia ci giunge da un mondo ormai scomparso, quello degli shtetl, i villaggi ebraici dell’Europa dell’Est cancellati dal nazismo. Sholem Aleichem ci racconta la storia d’amore tra due ragazzi, Shimek e la sua nipotina coetanea Buzi, che vive con lui e i suoi genitori dopo la morte del padre. A scuola Shimek apprende il Cantico dei Cantici di Re Salomone, e quelle parole d’amore, ripetute ogni giorno, lo legano ancor più alla dolce Buzi, sua compagna di giochi e di fantasie infantili, che diventa quasi una cosa sola con la Shulamith del Canto. Ma il tempo circolare che i due ragazzi vivono come un ciclo che di ripete, da Pesach a Pesach, si interrompe quando Shimek lascia la casa paterna per studiare in città. Solo una lettera del padre con l’annuncio del fidanzamento di Buzi risveglia l’affetto di un tempo e Shimek torna a casa nello shtetl, per trovare tutto come prima. Quasi.
Da abile cantastorie orientale, Aleichem tiene il lettore in sospeso fino alla fine, senza lasciargli intravedere la conclusione della storia.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X