Ezio Bartalini

È arrivato Pietro Gori

€ 10,00

Casa Editrice: La Bancarella Editrice

Anno: 2007

N. Pagine: 72

A cura di Tiziano Arrigoni. Il 2 agosto 1903 tre giovani socialisti appena ventenni, Ezio Bartalini, Oreste Donati ed Ugo Poggi fecero uscire a Genova il primo numero della rivista “La Pace”, giornale pacifista ed antimilitarista. Fra le tante adesioni e le tante parole di augurio fatte al nuovo giornale da parte di personaggi più o meno noti, non poteva mancare quella di Pietro Gori, una delle figure più prestigiose dell’anarchismo italiano. Pur avendo solo trentott’anni, il giovane avvocato toscano aveva già alle spalle un percorso politico considerevole al servizio dell’anarchia.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice La Bancarella Editrice
Codice 9788889971710

La Bancarella Editrice

La Bancarella editrice nasce nel 2005 per dare una risposta ai numerosi autori che chiedono di pubblicare ma non trovano riposta sul mercato. I libri non sono come le persone, non bastano mai e soprattutto oggi, che i grandi editori pretendono di dominare il mercato e di far leggere ai lettori ciò che vogliono loro, la piccola editoria è l'arma del riscatto culturale del paese sempre... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Ezio Bartalini

Ezio Bartalini (Monte San Savino, Arezzo 1884 - Roma 1962) è stato una delle figure più interessanti del pacifismo socialista del Novecento.  A Genova, dove si era trasferito con la famiglia (il padre Vittorio era un funzionario statale di idee socialiste) e dove si era iscritto a soli 17 anni al Partito socialista, nel 1903 fonda ... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X