Silvestra Bietoletti

Francesco Pagliazzi - Opere 1942-1955

€ 12,00

Casa Editrice: Edizioni Polistampa

Anno: 2008

N. Pagine: 72

Formato: 17x24

Catalogo della mostra ospitata dal 18 ottobre al 9 novembre 2008 presso la Limonaia di Palazzo Medici Riccardi a Firenze, in occasione del ventennale della scomparsa dell’artista. Francesco Pagliazzi, di scuola fiorentina e parigina, nasce nel Reggello (Fi) nel 1910; durante la guerra si trasferisce a Palazzuolo sul Senio, dove trascorre il resto dei suoi giorni. Attraverso le sue “pitture veementi, genialmente sintetiche” – come le definiva Pietro Annigoni – rappresenta oggi l’orgoglio di quel piccolo paese della provincia di Firenze. Nei bozzetti di cinquant’anni di lavoro ripercorsi metodicamente e accostati secondo un ordine dettato dal sentimento e dalle consonanze estetiche, più che da un itinerario cronologico, sono ricomposti straordinari tableaux in grado di esprimere con completezza le doti di Pagliazzi e di evocarne la personalità; una “personalità eccezionale sotto ogni aspetto”, come ricordava con simpatia l’amico Annigoni, che amava descriverlo nella sua vita quotidiana “svagata, estrosa e cosparsa di episodi subito diventati aneddoti” e allo stesso tempo lo stimò capace di “balenanti manifestazioni di saggissimo buon senso” e di “profonda meditazione poetica”.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X