Ilario Rosati

Guido Piccardi. Un Sacerdote del basso clero. Cristianesimo e Socialismo in Toscana tra il 1876 ed il 1912

€ 20,00

Casa Editrice: Aska Edizioni

Anno: 2007

N. Pagine: 232

Formato: 17X24

La mole completa degli articoli di Guido Piccardi – pubblicati sulla “Martinella”, giornale dei socialisti toscani – e la scoperta dei libri da lui scritti e messi all'Indice nel giugno 1906 dal vescovo di Fiesole – il quale comminò “la pena del peccato mortale” per coloro che li leggessero o li detenessero – spingerebbero a dare al presente lavoro una dimensione ben oltre l'obiettivo assegnatogli in partenza: mettere in evidenza la scelta di campo di un “sacerdote del basso clero” nella situazione politica italiana della fine del XIX secolo.
La trattazione dei temi costituenti il filone principale delle riflessioni di Piccardi si nutre di ampi riferimenti ai Vangeli e alle Sacre Scritture, nonché del confronto con tanti autori, sia italiani che non, di varie correnti di pensiero.
L'esame e la documentazione qui presentata si riferiscono all'aspetto politico dell'episodio: un prete che si fa assertore dell'incontro tra socialismo cristiano e socialismo scientifico sulle pagine del settimanale dei socialisti toscani i quali, d'altra parte – almeno nel periodo 1896-1898 – assegnano alle opinioni del sacerdote un ruolo prioritario nella loro battaglia politica.
Tutto ciò conferisce alla vicenda un significato politico indiscutibile.

Lascia un Commento

Scrivi un commento

Scrivi le tue impressioni e i commenti,
verranno pubblicati il prima possibile!

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196
Casa Editrice Aska Edizioni
Codice 978-88-7542-089-5

Aska Edizioni

Aska edizioni viene fondata, nel 2001, dall'incontro di diverse esperienze nel settore dell'editoria, con l’obiettivo di fornire consulenza e servizi destinati ad imprese, organizzazioni ed enti locali. Attraverso la società Inprogress Srl, l’attività spazia dai progetti editoriali a quelli multimediali, dal marketing territoriale e la comunicazione, alla distribuzione. Aska... Vai alla scheda editore >

Vai ai libri dell'editore

Ilario Rosati

nasce a Chiusi nel 1930 da famiglia di mezzadri. Lavora fino al 1952 nel podere Marcianella II quando la sua famiglia (come quella dei Bugno di Colle Valdelsa) viene cacciata dal podere con un sfratto ordinato cui contrastarono migliaia di contadini e operai della zona. Il padre Nello, infatti, era stato attivo nelle lotte per il riporto degli incassi all’atto della vendita dei prodotti... Vai alla scheda autore >

Vai ai libri dell'autore

NEWS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X